U.16 Pallacanestro Perugia vince la final4

Pall. Gualdo- Pall. Perugia 60-70

11-24, 14-13, 19-18, 16-15

Gualdo: De pretis 2, Ferri 13, De gennaro 2, Giombini C, Gudrra, Matarazzi 6, Giombini F. Gubbini, Biscontini 1, Moriconi 3, El khayat 3, Gatti 30.

All.re Paleco

Perugia: Degli Esposti 4, Cabarcas 4, Mariani 7, Santucci 10, Zuccherini, Agrestini, Cecchini, Cernicchi 2, Righetti, Scortecci 10, Vescovi 33.

All.re Breghi Resp. Sett. Femm. Fiorucci

La pallacanestro Perugia ha conquistato la final 4 under 16 femminile che si è disputata nei giorni 23 e 24 aprile a Deruta.

Le biancorosse allenate dal resp. del settore femminile biancorosso Filippo Fiorucci e da coach Mauro Breghi si sono imposte nella finalissima contro la corazzata salus Gualdo Tadino per 70-60 al termine di una partita che ha visto le perugine condurre il match sin dalle prime battute raggiungendo il massimo vantaggio sul +19 (27-46).

Trascinate da una Giulia Vescovi a tratti immarcabile e con Matilde Zuccherini ancora acciaccata per i problemi alla caviglia, le grifoncelle hanno allungato nel secondo periodo quando hanno raggiunto la doppia cifra di vantaggio riuscendo a contenere le giocate della stellina gualdese Giulia Gatti e pungendo in attacco dalla lunga e nel pitturato. Nel terzo parziale perugia si trova a gestire il roster per problemi di falli ma la squadra approccia bene ed allunga: capitan Santucci e Linda Scortecci danno qualità e intensità e la formazione perugina vola sul +19.

Gualdo non molla, Ferri sale in cattedra nel pitturato e a metà quarto periodo mettendo a referto il break che riporta la Salus sul -7.Pronta la risposta delle biancorosse che con Mariani e la solita Vescovi trovanoi canestri che riportano sul +15 Perugia.

Alla sirena finale è 60-70 per la pallacanestro perugia che conquista la final 4 che da diritto allo spareggio per l’accesso interzona che si terrà domenica alle ore 11.30 a san severino marche contro Ancona.

Soddisfazione del dirigente Michela Chiami “anche quest’anno questo gruppo ha dimostrato di esserci, non abbiamo sbagliato questo appuntamento importante, complimenti alla Salus Gualdo per aver dato vita ad una partita bella giocata bene da entrambe le squadre”.

a lei fanno eco Filippo Fiorucci e Mauro Breghi, staff affiatatissimo insieme da tre stagioni che sta lavorando in maniera egregia come testimoniano risultati e crescita delle singole “queste ragazze sanno emozionarti come poche. con questo gruppo 2002/2003 è il sesto centro in quattro anni tra tra campionati regionali vinti e final 4 conquistate. Tutte davvero brave, ma permetteteci di spendere una parola per Giulia Vescovi per i grandi progressi che sta facendo a livello di personalità e per quanto ha messo su a livello di bagaglio tecnico in questi mesi. Siamo molto soddisfatti della crescita tecnica sua e di questo gruppo che sarà ancora un serbatoglio da cui attingere per la serie B e non solo”.

Sullo spareggio “abbiamo pochi giorni per preparare questo appuntamento importante contro una squadra forte e composta da tutte atlete 2002. Siamo consapevoli del loro valore ma come è accaduto la passata stagione a Senigallia contro Schio andremo a San Severino a giocare la nostra partita cercando di ben figurare facendo vedere che non siamo li per caso…siamo consapevoli che sarà difficile ma difficile lo era anche oggi”.

Terza classificata Marsciano, quarta Assisi, sconfitte rispettivamente in semifinale da Gualdo Tadino e dalla Pallacanestro Perugia.